25 Aprile, 2024
matera

I luoghi più suggestivi del Sud

Lo sai che tra le località più belle d’Italia tante appartengono al nostro Sud? Il meridione della penisola ha molto da offrire, si pensi infatti alla costiera amalfitana o a Punta Prosciutto in Puglia. Insomma se cerchi qualche idea per una vacanza o anche solo un weekend prendi in considerazione una o più delle località che stiamo per indicarti.

Altamura, in Puglia

Il primo luogo che vogliamo portare alla tua attenzione è un paesino pugliese, Altamura. Si trova vicino Bari e merita di essere visitato almeno una volta nella vita. La sua particolare bellezza, a partire dal Centro Storico, si concentra in due punti nello specifico, ovvero Corso Federico II di Svevia, e la Cattedrale gotica di San Nicola.

Gli amanti di storia saranno ben contenti di sapere che si tratta di un paesino di origini saracene, anche se poi Federico II ne rifece tutto, ripopolando Altamura con nuove strutture di un certo spessore. Oltre ad essere nota per le sue bellezze architettoniche, Altamura è famosa anche per un altro motivo. Si tratta del buon cibo, tratto distintivo dell’intera regione. Se decidi di fare una vacanza qui ti consigliamo di assaggiare il pane locale, ed anche, le focacce con il pomodoro. Immancabile la degustazione degli scaldatelli.

Matera, in Basilicata

La bellezza di Matera, ha fatto sì che nel 2019 fosse nominata Capitale Europea della Cultura. Perché?  Semplicemente per i suoi sassi caratteristici, e per le bellezze che nasconde. Matera si deve vivere passeggiando a piedi, perché il suo borgo pittoresco va osservato e ammirato passo dopo passo.

La regina del Sud deve la sua fama “dei sassi” per il pieno centro storico, che risulta completamente scavato nella roccia. Quest’ultima fa parte della Gravina di Matera, una gola molto profonda che divide in due il territorio. Risulta dunque logico che sia proprio questa una delle principali attrattive. Emblema della città vecchia è il Sasso Barisano, ma non è certo da meno il Sasso Caveoso. Quest’ultimo ha un profilo unico, per le case incastonate nelle grotte, che si organizzano tra loro come fossero una grande scalinata.

Anche qui la cucina è saporitissima. Quello che devi assaggiare immancabilmente è il ciallè, si tratta di una zuppa ereditata dalle usanze contadine, preparata con crostino di pane, cime di rapa, cipolla, olio e pomodoro. Altro piatto tipico del posto è il tegamino di orecchiette. Se poi hai deciso di cimentarti tu in cucina, durante le tue vacanze potrai partecipare ad una lezione di cucina di alcune delle specialità di Matera.

Sant’Agata de’ Goti, in Campania

Non tutti conoscono Sant’Agata de’ Goti, questo piccolo paese campano, sito nella provincia di Benevento, che sembra quasi uscito da un quadro. È un borgo davvero unico nel suo genere, che spesso si è meritato la bandiera arancione del Touring Club italiano. Il paesino è posto su una cresta di tufo, che gli dà appunto una forma unica e che gli serve una vista mozzafiato sul panorama che c’è di fronte. Parliamo pur sempre di un paesino rappresentato da molte strutture di origini longobarde, come il Castello Ducale. Ma a lasciare ancor più senza fiato è di solito la Cattedrale dell’Assunta, che ha al suo interno degli affreschi meravigliosi.

Al di là del senso di pace e di quiete che puoi vivere passeggiando per il borgo, la tradizione gastronomica ti farà tornare a casa satollo. I ristoranti della zona cucinano prettamente con olio prodotto della zona, e si preparano molti dolci e pre dessert a base di mela annurca, frutto tipico del posto che dal 2006 ha meritato il marchio IGP. Buona del posto anche la falanghina, vino di gran qualità che si avvale della denominazione DOC.

Leggi anche...

bike hotel

Cosa sono i bike hotel?

Negli ultimi anni, il modo di fare turismo è cambiato molto. Si pensa di più …