25 Aprile, 2024
capelli

I migliori rimedi contro la caduta dei capelli

In un qualunque soggetto sano, la caduta dei capelli quotidiana comporta la perdita di circa 60-100 elementi. Se però pettinandoti, lavando i capelli, o semplicemente sul cuscino, noti una mole di capelli persa, vuol dire che qualcosa non va. Certo questo non vuol dire che devi subito ricorrere alla protesi capelli, ma comunque serve cominciare un’indagine presso uno specialista per saperti muovere a riguardo. Prima però di allarmarti oltremodo, ti suggeriamo di seguire i migliori rimedi contro la caduta dei capelli.

Massaggiare il cuoio capelluto

Se hai un parrucchiere di fiducia e ti rapporti con lui in merito alla caduta dei capelli, scoprirai che il trattamento del cuoio capelluto e il suo lavaggio è di fondamentale importanza. È proprio per questo che nei migliori saloni durante lo shampoo ti vengono fatti rilassanti massaggi al cuoio capelluto. Anche se non sei abitudinaria frequentatrice di parrucchieri, puoi ugualmente dedicarti dieci minuti per trattare con delicatezza i tuoi capelli. Non solo quando fai lo shampoo ma anche al mattino prima di spazzolarli, picchietta delicatamente sulla cute per un 5-10 minuti. Se poi hai paura che con le mani non otterrai risultato, puoi sempre procurarti i moderni apparecchi che massaggiano la testa presenti in commercio, o in alternativa puoi comprare una spazzola massaggiante, pensata per agevolare la circolazione del cuoio capelluto. Al contempo è l’ideale per andare a rendere più sani e vigorosi i capelli giovani.

Trattamenti anticaduta

Ogni anno durante il periodo delle castagne (almeno così si dice nei luoghi comuni) sentiamo e vediamo pubblicità di trattamenti pensati per la caduta dei capelli. Ci sono anche parrucchieri che propongono il kit di fiale a base di aminexil, una molecola che va a ritardare il processo di invecchiamento delle radici rinforzando il capello. I risultati si notano da subito.

Legare meno i capelli ed usare le spazzole giuste

Altro errore comune che si fa soprattutto durante l’estate è tenere i capelli costantemente legati. Se proprio non riesci a fare a meno usa elastici delicati, che non spezzano i capelli e non fare troppi giri intorno alla chioma. Stessa cura devi averla quando acquisti pettini e spazzole. Ci vuole un oggetto adatto alla qualità del tuo capello, per le spazzole meglio optare per modelli con setole di cinghiale, o in genere con setole naturali.

Boom di vitamine

Anche i medici si sgolano con i propri pazienti: le vitamine sono le sostanze migliori per il nostro organismo. In particolare quelle del gruppo B, se assunte a cadenza periodica, favoriscono e velocizzano la crescita dei capelli. Se non vuoi assumerle come compresse o integratori, quantomeno prediligi alimenti adatti come uova, legumi, latticini, broccoli, cereali, noci, cavoli, pomodoro e così via. Ricorda che la vitamina B2, insieme alla B4 e alla B5, sono un toccasana per te.

Integratori alimentari

Alternativamente ci sono invece gli integratori, utili quando l’alimentazione, seppur attenta, non basta ad apportare i giusti nutrimenti all’organismo. Precisiamo: non servono ad impedire la caduta ma a rinforzare la crescita del capello.

Assumere i giusti nutrienti attraverso l’alimentazione è fondamentale, ma eventualmente puoi anche considerare degli integratori vitaminici. Nonostante non possano fermare la caduta, ti aiutano a rinforzare la crescita del capello.

Alcuni rimedi naturali

Non dimentichiamo infine alcuni rimedi naturali, i cosiddetti trucchi della nonna, consigliati per rallentare il processo di caduta. Si pensi ad esempio all’olio essenziale di rosmarino che aiuta i bulbi piliferi a ricevere ossigeno. Lo stesso ruolo l’ha anche la capsaicina contenuta nel peperoncino. Volendo ci sono anche estratti vegetali che si vendono in erboristeria sotto forma di trattamenti naturali, che in combo con le vitamine aiutano a dare vigore ai capelli. Stesso vale per l’olio di argan, l’olio di semi di lino, e le ortiche (messe ad infusione nell’acqua e facendo impacchi con quest’ultima).

Leggi anche...

prostata

Come prendersi cura della prostata: consigli utili

La prostata ha bisogno di essere protetta dall’insorgere di determinate infiammazioni e malattie che possono …