Dopo 25 anni la Reggia è di nuovo aperta a pasquetta: boom di visite

Dopo tanti anni la Reggia di Caserta riapre i battenti in una delle giornate più attese da adulti e ragazzi: la pasquetta.

Sin dalle prime ore del mattino la gente ha iniziato ad accalcarsi fuori al grande portone nell’attesa di entrare nel sito culturale per godersi una giornata di visite e divertimento. C’erano famiglie intere, coppie, grandi gruppi di amici, tutti in attesa di passare una bella pasquetta nell’edificio borbonico.

Il grande entusiasmo, casertano ma non solo, è probabilmente stato dovuto ai tanti anni in cui la Reggia è rimasta chiusa in questa occasione a causa dei gravi danni apportati alle fontane e ai giardini a casa dell’indecenza dei visitatori. Ma quest’anno le cose sono state diverse: il servizio di controllo e il personale hanno vegliato incessantemente sul corretto andamento della giornata, e infatti i risultati sono stati eccellenti dal momento che la struttura è rimasta immacolata. E’ così che la Reggia ha sorriso di nuovo alla legalità e alla costumatezza, spogliandosi della vergogna che fino a ieri l’aveva accompagnata.

Una sfida lanciata dal direttore Mauro Felicori e accolta volentieri dai casertani che, in un primo momento, non si erano mostrati accondiscendenti date le situazioni già presentate negli anni passati. In fondo la Reggia è il monumento più importante della nostra città e tutti siamo attenti a non sciuparlo.

Quello di ieri è stato un grande successo per la città di Caserta che è stata una delle città maggiormente visitate in Italia nella giornata di pasquetta, grazie anche al clima mite e piacevole. Sono stati contati più di 4000 ingressi e questo non può che far sorridere immensamente l’intero staff della Reggia, il direttore e il sindaco di Caserta. Proprio per questo è facile pensare che quest’iniziativa possa essere ripetuta negli anni a venire.

Resia Aruta

Dopo 25 anni la Reggia è di nuovo aperta a pasquetta: boom di visite ultima modifica: 2017-04-18T15:29:58+00:00 da Resia Aruta
The following two tabs change content below.

Resia Aruta

Classe '95. Studentessa di filosofia e grande appassionata di letteratura, arte e cinema. Cova da sempre la passione per la scrittura in ogni sua forma e sogna di poter cambiare il mondo tramite le sue parole.
 
 
 

POPOLARI